Alla scoperta di Montecatini … dall’alto

Apr 24, 2014 0 Commenti da


Ogni città ha i suoi rituali per salutare il ritorno della primavera.

A Montecatini Terme, in Toscana, è uso segnare la ripresa della stagione termale con la riapertura della funicolare che conduce i visitatori al borgo medievale di Montecatini Alto.

Se Montecatini è conosciuta soprattutto per i raffinati edifici termali che fanno della città uno dei gioielli dell’architettura stile Liberty, pochi sanno che attraverso la funicolare possono raggiungere il borgo medievale di Montecatini Alto.

Da lassù, nei giorni più limpidi, lo sguardo riesce a spaziare verso l’Appennino da un lato e verso il mare dall’altro. Ma il tragitto non è meno scenografico della destinazione.

La funicolare è infatti uno degli impianti ancora attivi più longevi e conserva ancora i romantici vagoncini originali che gli abitanti di Montecatini chiamano affettuosamente Gigio e Gigia.

L’impianto è stato inaugurato nel 1898 per collegare le stazioni che allora si chiamavano Bagni di Montecatini e Castello e la prima corsa fu salutata da importanti festeggiamenti alla presenza di personaggi importanti come il maestro Giuseppe Verdi.

Gli storici vagoncini rossi che si salutano a metà percorso non sono mai cambiati, invece. E nemmeno l’ambizione ad occupare i posti sui balconcini da cui godere di un panorama straordinario in un angolo di Toscana lontano dal turismo di massa e prossimo alla bellezza.

Per maggiori informazioni e per prenotare un hotel 4 stelle a Montecatini Terme:

Hotel Ercolini e Savi – Via San Martino, 18 – 51016 Montecatini Terme (PT) Italy – Tel. +39.0572.70331
Email: info@ercoliniesavi.it

News Turismo | Eventi Turismo | Fiere e Sagre Turismo in Italia
Non ci sono risposte to “Alla scoperta di Montecatini … dall’alto”

Lascia un commento